Biblioteca

La biblioteca Danieli accoglie circa 6.500 volumi, a cui vanno aggiunti i periodici, le riviste e le enciclopedie, che portano a oltre 7.000 il numero di pezzi complessivamente raccolti nel corso di oltre un secolo. Riguardo alla storia della biblioteca e alla sua formazione, se il nucleo iniziale dell'attuale patrimonio è costituito principalmente dai libri acquistati da Mario Danieli a partire dall'inizio del Novecento, in essa sono confluiti anche i volumi di Filotimo Danieli (in particolare la sua biblioteca medica) e quelli della famiglia Beltrame.

I libri di Mario Danieli si contraddistinguono per la presenza di un timbro, che consente di risalire al periodo in cui furono acquistati: "Danieli - Via Petrella - Milano", volumi acquistati prima delle 1929, anno in cui da Milano furono portati a Caminetto; "Mario Danieli - Buttrio" per i volumi acquisiti fino a metà degli anni Cinquanta.

A partire dal decennio successivo la biblioteca si è ulteriormente arricchita di opere e raccolte riguardanti, la letteratura, l'arte, la geografia e le scienze sociali e comprende anche i libri acquistati negli ultimi anni da Teresa Zoratti Danieli.

La biblioteca è aperta ai soci e, su richiesta o invito, a visitatori esterni.

Orario di apertura  8-16 dal lunedì al venerdì

 


Catalogo

15
luglio 2022
Biblioteca
Biblioteca Fondazione Danieli
La Biblioteca della Fondazione Danieli è aperta a chiunque volesse visitarla e sono possibili sia la consultazione dei libri nei locali della Fondazione, che il prestito…
21
luglio 2022
Biblioteca
Studenti in Fondazione

La Fondazione Luigi Danieli è lieta di aprire i locali della biblioteca a Studenti universitari in cerca di tranquillità per preparare gli esami o la tesi.

Chi fosse interessato si metta in contatto con la Fondazione attraverso la mail biblioteca@fondazionedanieli.it

presentando brevemente una domanda con il profilo personale e quello relativo al proprio corso di studi, le motivazioni e i tempi previsti della frequentazione della biblioteca.